Skip to main content
Mission

Codice Etico di Bard Srl

Codice Etico Aziendale

 

INTRODUZIONE

 

1.1.      La mission di BARD S.r.l.
BARD S.r.l. (di seguito, anche ‘BARD’ o ‘Società’) fa parte di un Gruppo multinazionale ed è una delle aziende leader in Italia nel settore della distribuzione e della commercializzazione di apparecchi elettromedicali.
 
La mission della Società è quella di contribuire allo sviluppo della sanità, commercializzando prodotti di valore che soddisfino le aspettative della clientela in termini di qualità, integrità, servizio ed innovazione, con l’obiettivo di massimizzare anche il valore per gli azionisti al fine di creare un’immagine di azienda rispettata a livello italiano e mondiale nel settore dell’assistenza sanitaria.
 
1.2.      Il Decreto Legislativo n. 231/2001
In data 8 giugno 2001, il legislatore italiano ha emanato il D.Lgs. n. 231 (di seguito, per brevità, ‘Decreto’) recante ‘’Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di personalità giuridica” (di seguito, per brevità, ‘Enti’ e singolarmente ‘Ente’).

Con tale Decreto, è stato introdotto nell’ordinamento italiano il principio della responsabilità degli Enti per i reati commessi, nel loro interesse o a loro vantaggio, dai dipendenti e/o dagli altri soggetti indicati nell’art. 5 del Decreto (ad es., amministratori, sindaci, dirigenti, rappresentanti dell’Ente, nonché soggetti sottoposti alla loro direzione o vigilanza), a meno che, tra le altre condizioni, l’Ente abbia adottato ed efficacemente attuato un idoneo modello di organizzazione, gestione e controllo (di seguito, anche solo ‘Modello’).
 
 I.3.       Le Linee Guida elaborate dalle Associazioni di Categoria. Il Codice Etico di Assobiomedica
Per l’adozione di un Modello conforme al dettato normativo, occorre tener conto, innanzitutto, di quanto previsto dalle Linee Guida elaborate da Confindustria, le quali individuano, tra i requisiti di un adeguato ed efficace Modello, anche la messa a punto di appositi protocolli organizzativi, necessari a garantire un efficiente sistema di controllo dell’attività dell’ente e dei suoi dipendenti.

Nel novero di tali protocolli, assume rilevanza l’adozione di un Codice Etico che indichi i principi generali di riferimento cui l’Ente intende conformarsi.

Nell’ambito delle indicazioni provenienti dalle Associazioni di Categoria, particolare considerazione va riservata – oltre che alle Linee Guida della Confindustria - alle Linee Guida ed al Codice Etico di Assobiomedica, associazione di cui fa parte anche BARD S.r.l. (di seguito, per brevità, anche solo ‘BARD’ o ‘Società’), volti a fissare i principi etici e le norme comportamentali che devono informare i rapporti tra le imprese operanti nei settori rappresentati dall’Associazione – ossia la diagnostica in vitro, il biomedicale e la telemedicina - nonché tra queste ultime ed il mondo scientifico e sanitario.
 
1.4.      Il Modello di BARD e l’approvazione del Codice Etico
Conformemente a quanto previsto dal Decreto, in data 6 giugno 2003 BARD adottava un proprio Modello, in seguito opportunamente aggiornato, volto a mitigare il rischio di commissione dei reati rilevanti ai sensi del Decreto stesso.
Il presente Codice Etico (di seguito, per brevità, anche solo ‘Codice’) è parte integrante del Modello della Società e contiene, tra l’altro, i principi generali e le regole comportamentali cui la Società riconosce valore etico positivo ed a cui devono conformarsi tutti i suoi destinatari.

Il Codice si conforma ai principi indicati nelle Linee Guida di Confindustria e di Assobiomedica, nonché nel Codice Etico della stessa Assobiomedica, e coerente, a sua volta, con il Codice di Pratica Commerciale Eucomed ed EDMA (ovvero le associazioni che rappresentano gli interessi dei produttori europei di dispositivi medici e della diagnostica in vitro).

Il Codice è pure in linea con le previsioni della Procedura Etica Aziendale (di seguito, anche ‘Procedura Etica’) emanata dalla casa madre americana CR BARD Inc., la quale ha l’obiettivo di “istituire una politica che stabilisca gli standard Bard per una condotta aziendale adeguata”, pur rimanendo in ogni caso documento a sé stante non facente parte del Modello.
Per leggere nella sua interezza il Codice Etico di Bard, scarica il documento in pdf.

Per prendere visione del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo, parte generale, scarica il documento in pdf.
Per prendere visione della Parte Speciale A, relativa a Reati contro la Pubblica Amministrazione e Reati di Riciclaggio), scarica il documento in pdf.

Per prendere visione della Parte Speciale B, relativa ai Reati Societari, scarica il documento in pdf.
 
Bard S.r.l., quale filiale di C.R. Bard aderisce inoltre e supporta la Advanced Medical Technology Association (“AdvaMed”). Tale associazione riunisce molte Aziende che hanno il comune obiettivo di far progredire la scienza medica, migliorare la cura dei pazienti ed in particolare contribuire allo sviluppo di tecnologie d’alta qualità, ad un costo contenuto.

Nel perseguimento di tale missione i Membri Advamed riconoscono l’adesione a principi etici e la conformità alle leggi vigenti in materia, requisiti fondamentali per continuare la propria collaborazione con la classe medica.

I membri incoraggiano dunque procedure etiche, responsabili e trasparenti nella conduzione degli affari e nelle interazioni con gli operatori sanitari.
 
Il Codice Etico Aziendale Bard stabilisce gli standard in materia di comportamento e di etica aziendale. È essenziale che tutti gli aspetti del business siano ispirati ai quattro valori essenziali:

qualità, integrità, servizio, innovazione.

Ciascun dipendente, funzionario e amministratore della Società e delle sue affiliate in tutto il mondo è tenuto al rispetto di tale Codice, così come chiunque operi per conto della Società.